PARRUCCHIERE PRO

DISTINGUITI DALLA CONCORRENZA
E CONQUISTA LA TUA CLIENTELA IDEALE

 

lele

Lelio “lele” Canavero
IL Partner di Crescita
per gli Imprenditori della Bellezza.

Fare il parrucchiere oggi è decisamente diverso rispetto anche solo a cinque anni fa, figurarsi rispetto a vent’anni fa. Che oggi sia più complicato rispetto a un tempo, è evidente. Eppure, a cento metri di distanza, puoi trovare un salone in difficoltà e uno in forte crescita.

Ecco, il mio lavoro, la mia vita professionale, è dedicata a fare in modo che “il tuo” sia quello in crescita.

Vent’anni di esperienza che ho trascorso al fianco di migliaia di acconciatori in Italia fanno di me uno dei massimi esperti nel marketing per parrucchieri. L’esperienza, però, non si misura con gli anni di anzianità, si misura per i risultati che “produce”.

Per questo il più grosso complimento che mi possono fare i parrucchieri non è quello che arriva a fine corso, ma è quello che mi fanno dopo qualche settimana, o qualche mese, o qualche anno, per celebrare i risultati che hanno ottenuto nei loro Saloni.

Soltanto nell’ultimo anno sono stati oltre 500 (cinquecento!) gli acconciatori che hanno testimoniato (su Facebook come altrove) i risultati ottenuti usando il mio Metodo, il Metodo Salon Coach.

Per questo sarebbe inutile che io mi vantassi dei “vent’anni di esperienza”: a contare davvero sono i risultati generati dai parrucchieri che mi seguono. I RISULTATI restano la più credibile delle garanzie.

La mia storia d’amore con i parrucchieri comincia nel 1996, quando vengo selezionato per sviluppare un progetto per conto di LLONGUERAS.

Su di lui potrei scrivere un libro, perché certamente mi ha ispirato nel vedere le cose da un’altra prospettiva. Ricordo come fosse ieri il giorno in cui eravamo a pranzo, insieme, a Barcellona.

Luis LLongueras mi disse “sai lele, oggi ho oltre 1200 dipendenti che fanno i parrucchieri; e molti sono davvero bravissimi, solo che si ostinano a fare i parrucchieri”… In quel momento ho fatto fatica a capire… finché non mi sono ritrovato con voi ai corsi: li è diventato tutto più chiaro.

La verità è che molti, troppi parrucchieri, continuano a pensare che il vostro lavoro consista nel lavare, tagliare, colorare capelli. Così eccomi, oggi, ad affermare che “a parità di talento vince chi lo comunica meglio”. Eccomi, nei corsi come nella manualistica, a ripeterti che non fai capelli: “sei nel marketing del bellessere”… e ancora che “devi andare oltre l’essere artigiano, devi diventare imprenditore, imprenditore della bellezza”.

MA CHI SONO IO PER DIRLO?

Come sono arrivato a meritarmi l’appellativo di “miglior partner di crescita per gli Imprenditori della Bellezza”?

Prima di conoscere Luis vedevo i parrucchieri solo in prospettiva “cliente”.

A ventidue anni ero anche un buon cliente… in quegli anni si usava permanentare i capelli nella parte alta della testa… lì, dove oggi trovi sconfinate praterie dove i capelli sono soltanto un ricordo!

La passione per il marketing e la vendita mi ha colto che ero ancora decisamente “piccolo”, poco più che ventenne, come detto. Ero affascinato dal mondo della pubblicità: in tv molti cambiavano canale quando arrivavano gli spot, io invece me li guardavo e riguardavo.

La vendita, invece, mi ha salvato la vita. Immagina che prova può essere stata passare da essere un timido quanto introverso ragazzo di paese a diventare un venditore porta a porta che suona campanelli per proporre corredi e biancheria per la casa!

Fu in quel periodo che scrissi una frase: “vivere è vendere, vendere è vivere”; la scrissi perché mi resi conto che infine, vendere me ad una ragazza o meritarmi uno sconto maggiore in negozio, funzionava allo stesso modo della vendita di un copriletto.

Mi sono messo in proprio animato dalla voglia di fare grandi cose… e no, non andò bene. Negli anni ’90 dove tutti riuscivano, io presi i miei schiaffoni terapeutici che mi insegnarono cosa significa davvero fare impresa.

Perché quelle lezioni durissime fecero di me una persona migliore, anziché buttarmi giù? Beh, io da sempre mi definisco “il primo allievo di me stesso”, e in quel periodo, grazie alla vendita, ebbi modo di sperimentare anche quanto contasse volersi bene. Insomma mi dividevo tra gli studi sul marketing, gli studi sulla vendita e gli studi sull’autostima.

Divorai una montagna di libri. Frequentai un sacco di corsi. E dire che costavano almeno il triplo di oggi! Il ragazzo che a scuola veniva etichettato col classico “è intelligente ma non si applica”, cominciò a fare tre lavori pur di racimolare i soldi necessari per studiare, per imparare.

Lasciai subito la facoltà di psicologia quando ad un esame mi ritrovai di fronte ad uno psicologo nevrotico e depresso… mi dissi “ma se lui è psicologo ed è conciato così, a che serve essere psicologi?!”. Così proseguii gli studi da autodidatta, una delle migliori scelte fatte in vita mia.

Ricominciai… cominciai. Il talento c’era, le capacità pure… e di gente che sapesse insieme motivare gli altri, vendere e fare marketing ce n’era ben poca. Così mi ritrovai ad essere notato e cercato spesso… ma io volevo occuparmi del marketing e delle vendite per un gruppo di concessionarie auto, in cui stavo lavorando da qualche mese.

Avevo fatto un ottimo lavoro su di me… ma c’erano ancora alcuni lati del mio carattere che proprio non funzionavano: ero troppo permaloso e troppo impulsivo. Così quel posto, quello che pensavo dovesse diventare il mio per sempre, non mi venne dato.

Come sa bene chiunque non si trovi di fronte ad una porta chiusa, “quando si chiude una porta, si apre un portone”… fu grazie a quel posto non dato che conobbi Luis LLongueras. Fu grazie a quel posto non dato che io, oggi, posso definirmi una persona felice e realizzata.

Grazie alla collaborazione con LLongueras venni notato da una multinazionale e da una delle migliori persone che ho avuto la fortuna di incontrare: Michele Rancati. Michele era direttore commerciale di questa multinazionale e mi diede l’opportunità di formare i parrucchieri. Io quell’opportunità seppi coglierla, ed oggi sono ancora qui, vent’anni dopo. Anche Michele ne sarebbe orgoglioso.

Quella in quell’azienda è stata un’esperienza meravigliosa, durata fino al 2010; un’esperienza che mi ha permesso di conoscere le dinamiche del marketing per parrucchieri. La mia bravura è stata rifiutarmi di fare come tanti miei colleghi, che parlavano ai parrucchieri come facevano a dei manager o a dei negozianti. Io scelsi invece di riscrivere il marketing per parrucchieri.

Lo slogan che ho coniato, che mi ha ispirato e che continua a farlo tutt’ora è “finalmente puoi fare marketing con la stessa sicurezza, la stessa passione, gli stessi risultati con cui esegui un taglio, una piega, un colore, un trattamento”. Rendere semplice ciò che semplice non è. Dare forma all’azione.

Sono stato io per primo a ribattezzare gli acconciatori “Imprenditori della Bellezza”: perché oggi occorre andare “oltre” l’essere Artigiani: occorre padroneggiare la Comunicazione per valorizzare il proprio Stile e il proprio modo di lavorare; occorre conoscere il Marketing per conquistare la clientela e moltiplicare i profitti; occorre essere Leader perché, sempre di più, le nuove leve vanno formate in modo differente.

Sempre io vi ho definiti “Creatori di Autostima”: perché attraverso il modo di apparire lavorate sul modo di essere delle persone, in salone entrano normali ed escono raggianti, grazie a voi. Ecco, è questa vostra sensibilità che mi ha stregato. Ho lavorato anche con altre categorie, eppure la sensibilità che ho trovato fra i parrucchieri, non l’ho trovata altrove. Ed è questo che mi ha fatto innamorare di voi. Perdutamente.

A fine 2010 ho salutato la multinazionale e mi sono di nuovo messo in proprio, con l’obiettivo di diventare uno dei migliori, se non il migliore in assoluto.

Ogni giorno mi impegno per potermi definire IL Partner di Crescita per gli Imprenditori della Bellezza. Per meritarmi questo appellativo, a differenza di quei consulenti e formatori che hanno adattato il marketing universale al mondo dell’hairstyling, come detto io ho scelto di RISCRIVERE IL MARKETING SU MISURA PER I PARRUCCHIERI, per fare di ogni Parrucchiere un Imprenditore della Bellezza.

La sintesi del mio “dare forma all’azione” sta nel binomio “Atteggiamento + Metodo”: Mettercela tutta nel fare le cose giuste; Mettercela Tutta, l’Atteggiamento, Fare le Cose Giuste, il Metodo.

Come disse Steve Jobs si tratta di connettere dei puntini: le mie tre passioni per il marketing, la vendita e la crescita personale, si sono combinate in modo ideale con la conoscenza dei parrucchieri e dei loro saloni. Ho capito che dovevo insieme lavorare sul Metodo, per ispirare le vostre azioni, e sull’Atteggiamento, per motivarvi ad agire.

Perché alcuni di voi hanno soprattutto bisogno di sapere cosa devono fare, altri invece devono sentire che ce la possono fare!

Mettercela tutta nel fare le cose giuste; Mettercela Tutta, l’Atteggiamento, Fare le Cose Giuste, il Metodo. Appunto. È questa combinazione unica che produce risultati straordinari per voi, e che fa di me un partner decisamente differente dagli altri.

Il Metodo Salon Coach per la gestione strategica del tuo Salone non lo trovi sui libri, né altrove: lo impari attraverso i miei Manuali, lo impari attraverso i miei Corsi Live.

E in queste settimane, con l’orgoglio di un padre che osserva il proprio figlioletto appena nato, ho presentato in anteprima il Modello del Marketing Progressivo™, che nei prossimi anni illuminerà la strada di centinaia di acconciatori che lo applicheranno in base alle loro esigenze e caratteristiche.

So bene che la mia promessa è coraggiosa: “datemi un parrucchiere di talento che applica il Metodo Salon Coach e vi renderò un parrucchiere di successo”… come detto esistono centinaia di acconciatori di tutta Italia, pronti a confermare che questa promessa viene mantenuta.

A te, Creatore di Autostima, posso soltanto dire due cose.

Imparalo a memoria, se serve fattene una ragione:

“A PARITÀ DI TALENTO VINCE CHI LO COMUNICA MEGLIO”.

Va oltre l’essere artigiano, devi diventare imprenditore, Imprenditore della Bellezza!

Sei nel marketing del bellessere, e se incontri persone responsabili e competenti quanto il sottoscritto, lungo la tua strada, ti renderai conto in fretta che il marketing è più semplice di quanto tu possa pensare, ed è anche divertente; infine fare marketing farà di te anche un parrucchiere migliore 🙂

IL MIO IMPEGNO

Sono fortemente determinato a meritarmi ogni minuto del tuo tempo, ogni euro del tuo denaro. Ad ispirarmi è la convinzione che ogni mio profitto deve essere la diretta conseguenza del tuo: se tu guadagni, anch’io guadagno con te.

Questo sono io.
Conta su di me!

Puoi approfondire il Metodo Salon Coach scaricando questo video corso gratuito:

Puoi leggermi nel Blog rivolto espressamente ai parrucchieri: Clicca qui

Puoi trovarmi nel Gruppo riservato agli Imprenditori della Bellezza.
Per iscriversi https://www.facebook.com/groups/saloncoach/

© Copyright 2017 - Corso Parrucchiere PRO - Design by Andrea Leti

Chiamatemi!

Ti chiamiamo noi!

Inserisci il tuo nome e il tuo numero di telefono e ti chiamiamo noi in tempo utile per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno